NO AL VOTO DI FIDUCIA SULLA LEGGE ELETTORALE

ParteCivile dice NO a una legge elettorale approvata a colpi di fiducia.

Per questo oggi si unirà alle forze di sinistra che si oppongono alla forzatura dei tempi di approvazione e alle modalità impositive con cui si intende procedere.

Appuntamento per i marziani alle 17:30 vicino al palco.

Il paragrafo finale dell’Art.72 della Costituzione Italiana recita:

La procedura normale di esame e di approvazione diretta da parte della Camera è sempre adottata per i disegni di legge in materia costituzionale ed elettorale e per quelli di delegazione legislativa, di autorizzazione a ratificare trattati internazionali, di approvazione di bilanci e consuntivi.”

Non è quindi legittima l’approvazione di una legge elettorale approvata con la fiducia.

Il nostro NO va anche, oltre che al metodo, ai contenuti di questa legge elettorale che ci vuole imporre ancora una volta un parlamento di NOMINATI dai partiti e non di ELETTI dai cittadini.

Chiediamo al Capo del Governo, al Presidente della Camera di fermare questa deriva autoritaria.

Chiediamo al Presidente della Repubblica di non firmare una eventuale legge elettorale approvata con la fiducia e in contraddizione con la Costituzione Italiana.

Infine ricordiamo la coerenza di chi sta premendo per ottenere una legge elettorale con queste modalità…

Questo tweet del  15 gennaio 2014 crediamo sia sufficiente.

NO AL VOTO DI FIDUCIA SULLA LEGGE ELETTORALE

Per chi vuole approfondire l’Art.72 della Costituzione Italiana
http://www.nascitacostituzione.it/03p2/01t1/s2/072/index.htm?art072-999.htm&2

NO AL VOTO DI FIDUCIA SULLA LEGGE ELETTORALE

0
0

Rispondi