Il perché della scuola marziana: passione e competenza!

Si può distruggere una squadra, ma non si possono fermare le idee

Questa è la frase conclusiva della conferenza stampa che il sindaco Ignazio Marino ha tenuto il 31 ottobre 2015, prima di lasciare il Campidoglio.

Ieri, come ogni giovedì, eravamo nella nostra sede alla scuola di formazione che ParteCivile ha voluto organizzare per i propri iscritti, ascoltando Francesca Danese. Lei di quella squadra ha fatto parte e vedendo, percependo la sua passione unita a competenza, questa frase è tornata nella mente e nel cuore di ciascuno di noi!

Francesca_MArino
Francesca Danese con Ignazio Marino

Francesca non parla di qualcosa, racconta una scelta di vita, un impegno non limitato al timbrare il cartellino o ai 20 minuti per avere il gettone di presenza. Il suo è un raccontare che coinvolge e fa emozionare perché vero, appassionato e coraggioso.

Facile da ammirare, difficile da imitare, eppure crediamo che Francesca sia la prova che le idee non si possono fermare.

Lasciato il suo impegno da assessore, non ha lasciato il suo impegno nel volontariato, mettendo tutta la sua passione e la sua competenza nel desiderio di una città, un paese migliore, possibile da cambiare solo con fatica, sacrificio e coraggio, in prima persona.

Colpisce molto il suo sottolineare quanto sia importante la passione, ricordando però come questa non vada da nessuna parte, se non guidata dalla competenza.

Ieri, proprio nella nostra scuola marziana, ci ha richiamato con amorevole decisione alla competenza, allo studio continuo e non si è risparmiata, offrendo la sua piena disponibilità per altri futuri incontri.

Francesca-Emilia
Francesca Danese durante la lezione con Emilia La Nave

Allora ecco che sale nel cuore la rabbia per ciò che poteva essere, assieme al richiamo forte, al quale non possiamo fuggire: dobbiamo essere noi le gambe per quelle idee!

Possiamo, anzi abbiamo il dovere non solo di ammirare da lontano persone come Francesca, bensì di sforzarci in tutto e per tutto ad imitarle, affinché non si fermi ciò per cui molti hanno faticato e sofferto! Quello che ci ha spinto ad unirci!

Che ha spinto ParteCivile ad organizzare una scuola di formazione, che ci vede ogni giovedì insieme, per crescere come cittadini consapevoli e capaci!

ParteCivile ha il compito di mettere tutta la sua passione al servizio di una città piagata…

Ma chi di noi si farebbe operare da un medico molto appassionato ma per nulla competente? Noi crediamo, e speriamo, nessuno. Bene, se vogliamo essere gli anticorpi studiamo come attaccare il male! Grazie Francesca per averci ricordato da dove veniamo, solo così potremmo crescere senza tradire il nostro DNA marziano!

Facciamo in modo che quelle idee trovino gambe forti e cervelli attenti!!!!

(Cons. Dir. di ParteCivile)
3
0

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: